martedì 18 aprile 2017

Caldaie a Pannelli Solari

Caldaie a Pannelli Solari

Il sole è una fonte inesauribile, che può essere raccolta, immagazzinata e usata per molteplici scopi. L'Impianto Solare Termico permette di utilizzare il sole per riscaldamento delle abitazioni e per riscaldare l'acqua calda sanitaria. Questa tipologia d'impianto può essere installata al posto della caldaia tradizionale, la quale utilizza combustibili fossili quali i derivati del petrolio ma, nei giorni in cui il sole tende ad essere troppo coperto dalle nuvole, l'acqua potrebbe non riuscire ad scaldarsi  a sufficienza. 


Allo stesso modo, se viene installato a casa di una famiglia numerosa, dopo diverse docce, la temperatura dell'acqua potrebbe scendere troppo. In questo caso la soluzione da adottare è fondamentalmente una, ovvero abbinare una caldaia istantanea, in grado cioè di sopperire in maniera immediata al calo di calore, di nuova concezione come quella a Pellet o a Condensazione per sfruttare al meglio l'efficienza, il risparmio economico, un minore impatto ambientale. La combinazione Solare Termico e Caldaie a Gas per la produzione dell'acqua calda sanitaria è una soluzione molto diffusa in Italia nel settore residenziale. Un analisi economica dei risparmi conseguibili e degli incentivi ai quali si può accedere mostra differenze significative nei tempi di ritorno economico per diverse aree del paese. 


Caldaie a Pannelli Solari

Il principio su cui si basa l'Integrazione Pannelli Solari/Caldaia è quello della Termoregolazione sia per la produzione di acqua calda sanitaria e anche per il riscaldamento. La termoregolazione consiste in un modulo intelligente elettronico che è in grado di gestire il funzionamento combinato della caldaia integrata e dei Collettori Solari, registrando se deve intervenire il pannello solare a scaldare l'acqua perchè è giorno ed è una giornata soleggiata o nel caso di una nuvolosa  invece mettere in funzione la caldaia integrata per avere in qualsiasi momento della giornata acqua calda disponibile con il massimo risparmio energetico ed economico. Il numero di pannelli solari termici è determinato dalle esigenze dell'utenza e dal clima del luogo. Un panello solare della dimensione di un metro quadro riesce a soddisfare in media 80/130 litri d'acqua calda al giorno alla temperatura media di 40°C. 

Il consumo medio di acqua calda per persona è di circa 30-50 litri al giorno, pertanto un metro quadro di pannello dovrebbe soddisfare le esigenze di acqua calda di 1-2 persone. L'integrazione di Sistemi a Pellet con un impianto solare termico costituisce un ottima soluzione impiantistica, sia per la produzione di acqua calda sanitaria che come integrazione al riscaldamento, come nella caldaia a gas, nelle giornate di sole in inverno, il solare dà un apporto termico alla caldaia e ne riduce il funzionamento, consentendo una più lunga autonomia del pellet. Durante l'estate, l'acqua calda può essere prodotta interamente dall'impianto solare, evitando l'accensione della caldaia. In questo tipo d'impianto è necessario l'installazione di un Serbatoio di Accumulo. 

Con lo sviluppo di nuove tecnologie le Caldaie a Biomassa (pellet, cippato e legna) si sono evolute considerevolmente, raggiungendo livelli di efficienza e di affidabilità che niente hanno da invidiare rispetto a quelle a metano, GPL e gasolio. 
Questi apparecchi utilizzano combustibili ecologici per eccellenza, che permettono un minore inquinamento rispetto ai combustibili fossili, poiché la CO2 emessa è la stessa che la pianta ha assorbito crescendo. Inoltre dopo avere recuperato l'investimento iniziale, consente un risparmio che continua nel tempo slegato dall'andamento del prezzo dei combustibili fossili, il cui prezzo è destinato a salire. Quindi, utilizzando energie rinnovabili si fa bene al portafoglio e all'ambiente. 

Caldaie a Pannelli Solari. Sempre più spesso le aziende si concentrano nella vendita, dimenticando la preziosa funzione che il post vendita e quindi l'assistenza tecnica ricoprono. E' molto importante accertarsi di quali siano le condizioni di garanzia al momento dell'acquisto, dell'installazione e successivamente, in virtù della crescente cultura manutentiva, di preservazione del prodotto, è fondamentale sapere a chi rivolgersi in caso di anomalie oltre che per la manutenzione ordinaria, che ricordiamo essere obbligatoria per legge, soprattutto per la validità della garanzia. Affidatevi sempre a tecnici qualificati al fine di garantire il massimo rendimento energetico del vostro impianto.
Share This

Nessun commento:

Posta un commento

Google+ Followers

Lettori fissi

Articoli consigliati

Designed By Blogger Templates